Come Preparare Mousse Bianca

La mousse bianca è un delizioso dessert al cioccolato bianco ideale in ogni periodo dell’anno, ma ottimo soprattutto nei periodi caldi. Questa squisitezza può essere servita dopo un pranzo oppure come merenda. La mousse bianca non può essere inserita nelle diete dimagranti.

Occorrente
250 g di cioccolato bianco
100 ml di latte
300 ml di panna
Acqua di rose
2 albumi
115 grammi di cioccolato fondente
Petali di rosa canditi

Tagliare a pezzettini molto piccoli duecentocinquanta grammi di cioccolato bianco. Versare cento millilitri di latte insieme ai pezzetti di cioccolato bianco e scaldarli a fuoco dolce, fare cuocere fino a quando il cioccolato sarà completamente disciolto. Mescolare bene il composto fino a completa amalgamazione del cioccolato con il latte.

Mettere il cioccolato bianco con il latte in una ciotola abbastanza capiente e lasciare raffreddare a temperatura ambiente. Con uno sbattitore elettrico, montare trecento millilitri di panna per dolci, aggiungere alla panna alcune gocce di acqua di rose. Montare la panna fino a quando questa sarà diventata soda.

Montare due albumi a neve ben ferma e unirli delicatamente alla panna. Unire il tutto alla cioccolata bianca. Amalgamare bene tutti i composti utilizzando una frusta. Dividere il composto in sei coppette e lasciare in frigo per otto ore. Sciogliere il cioccolato fondente e distribuirlo sulla mousse. Decorare con petali di rosa canditi.

Come Pulire Vetri delle Finestre

Quante volte, lavando i vetri delle finestre siete rimaste insoddisfatte del risultato ottenuto? Vi ritrovate con vetri macchiati pieni di aloni, nonostante spendiate parecchio, nell’acquisto di prodotti miracolosi reperibili in commercio. Di seguito vi spieghero’ come avere vetri puliti e brillanti con poca spesa e soprattutto con poco sforzo.

Oggi sul mercato sono disponibili strumenti che permettono la pulizia automatica delle finestre, come questi robot lavavetri, ma per ottenere una pulizia perfetta la soluzione migliore rimane l’intervento manuale. Gli elettrodomestici infatti non permettono di raggiungere con precisione tutti i punti della finestra.

Procuratevi un panno in microfibra, in commercio ne trovate diversi modelli, di diverse dimensioni e prezzo. Risulta essere sufficiente acquistarne uno economico: il risultato sara’ identico usandone uno di prezzo maggiore. Procuratevi inoltre alcuni fogli di carta assorbente da cucina, la quantita’ da utilizzare puo’ variare all’ occorrenza.

Bagnate il panno in microfibra sotto l’ acqua corrente e strizzatelo non in modo esagerato. Passatelo sul vetro da pulire, insistendo nei punti dove lo sporco si annida di piu’. A questo punto, bagnate il panno sotto l’ acqua corrente un’ altra volta e strizzatelo in modo piu’ energetico, e ripassate nuovamente sullo stesso vetro.

Fatto questo, prendete alcuni fogli di carta assorbente da cucina e passatelo sul vetro precedentemente lavato col panno in microfibra, per asciugare eventuale acqua in eccesso, ed eliminare eventuali aloni che si possono formare ai bordi dei vetri. Provate! Rimarrete sbalordite per il risultato ottenuto.

Come Preparare Flan al Latte

Se hai voglia di fare una ricetta golosa, gustosa, e non tanto pesante, non c’è niente di meglio che un flan al latte. Verrà gradito da tutti, per il suo gusto delicato e avvolgente. Una specie di budino perfetto per un dopo cena o un dopo pranzo in compagnia di amici.

Occorrente
1 litro di latte
250 grammi di zucchero
5 uova medie
Scorza di limone grattuggiata
Mezzo bicchiere di marsala

Prendi un litro di latte, parzialmente scremato o intero, a tuo piacimento, e versalo in una pentola con 70 grammi di zucchero, e la scorza del limone grattugiata. Lascia che il latte arrivi alla massima ebollizione, e spegni il fuoco quando si inizia a creare la schiuma. Mentre il latte riscalda, prendi uno stampo per budino grande, e foderalo con 30 grammi di zucchero, bagnati con dell’acqua.

Lo stampo così foderato va messo nel fuoco del fornello, in modo da far imbrunire lo zucchero. Per questa operazione servono 3, 4 minuti circa. Prendi un frullatore, versa il resto dello zucchero, rompi le 5 uova intere, il mezzo bicchiere di marsala, e con le fruste gira il composto. Dopo aver amalgamato il tutto aggiungi il latte bollente.

Versa il composto nello stampo del budino. Ora prendi una teglia abbastanza grande, che contenga lo stampo del budino, versaci dentro dell’acqua bollente e metti lo stampo dentro. Inforna a 200 gradi per circa 40 o 50 minuti. Il flan dovrà cucinare all’interno del forno come se fosse a bagno maria. Trascorsi i 50 minuti spegni il forno, e fai raffreddare per bene il composto. Solo dopo circa due ore è possibile togliere il flan dal forno, per riporlo nel frigo per almeno un’ora.

Come Preparare Mousse al Cioccolato

La mousse al cioccolato è un dessert semplice, ma allo stesso tempo molto gustoso. Può essere la conclusione di un pranzo importante o può accompagnare uno stuzzicante break del pomeriggio. In pochi e facili passi, puoi creare un invitante piatto da gustare.

Occorrente
150 g di cioccolato fondente
3 uova
1 cucchiaio di brandy

Fai sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, cioè facendo bollire una pentola d’acqua e mettendovi sopra un piatto con il cioccolato da fondere. Attenzione, il piatto deve essere di ceramica e non devi farlo toccare con l’acqua che sta bollendo. Una volta sciolto, togli il tutto dal fuoco e fai raffreddare per poco tempo il cioccolato.

A questo punto aggiungi il brandy e i tuorli delle uova, che avrai precedentemente separato dagli albumi. Mescola con mano ferma ma con non molta forza. Monta a neve gli albumi, aiutandoti con uno sbattitore elettrico o con una frusta da pasticcere, e aggiungili al composto amalgamando delicatamente.

Dopo avere mescolato la mousse per qualche minuto, quando il tutto sarà diventato omogeneo, versa il liquido in dei bicchieri o in dei contenitori in ceramica da portata e riponili in freezer, facendo attenzione che il giaccio delle pareti non finisca nella tua mousse. Aspetta circa un’ora e servi, accompagnandola con qualche biscotto.

Come Preparare Filetto di Manzo

Oggi vi propongo una gustosa ricetta che vi permetterà di cucinare una piatto le cui origini hanno le radici nelle Antille. E’ molto gustoso ma anche molto semplice da preparare, e lo preparerete in circa un’ora, oltre il tempo necessario per la marinatura.

Occorrente
Una cipolla
2 scalogni
Due spicchi d’aglio
2 foglie di alloro
Un rametto di timo
Tre lime
Tre cucchiai di olio di oliva
Sale, pepe
1 kg di filetto di manzo

Con la cipolla, scalogni e aglio preparate un trito che metterete in una terrina insieme alle foglie di alloro che avrete sminuzzato e alle foglioline di timo. Aggiungete sale, pepe, un cucchiaino di olio e il succo dei lime, questo per far la marinatura. Quindi una volta introdotti questi ingredienti incorporate nella terrina la carne, la quale dovrà macerare per un paio di ore, dopo averla girata e rigirata più volte.

Una volta che sono trascorse le due ore previste per la macerazione della carne, adagiate la carne sulla griglia del forno, disponendovi sotto la leccarda, e fatela cuocere a 240 gradi per circa 20 minuti, oppure qualche minuto in più se la carne vi piace ben cotta, rivoltandola una sola volta con l’aiuto di una forchetta.

Trascorso il tempo indicato, mettere il filetto su un piatto da portata e tenerlo caldo nel forno ormai spento.
Trasferite in una casseruolina il sugo raccolto nella leccarda e unitevi il liquido della marinatura, mescolando il tutto per bene.
Fate bollire la salsa ottenuta per 5 minuti, mescolando continuamente, e quindi versatela sul filetto, usando un colino, nel piatto da portata.
Servire caldissimo.