Come Preparare Spaghetti di Riso alla Piastra

La ricetta che vi voglio proporre oggi riguarda la preparazione di un primo piatto molto semplice e veloce da preparare, che arriva direttamente dal ristorante cinese: Spaghetti di riso alla piastra con verdure.

Per la realizzazione di questa ricetta ho preferito utilizzare dei noodles, un tipo di pasta lunga molto simile nella forma a quella degli spaghetti, ma prodotti con riso o soia.

Ingredienti (per due persone)
spaghetti di riso, 200gr
zucchine, 2
carota, 1
germogli di soia, 150gr
porro, 1
salsa di soia
sale, olio

Tempo di preparazione: 20 minuti

Preparazione: Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle verdure: lavatele accuratamente sotto un getto di acqua corrente, quindi ripulitele da eventuali macchioline esterne, spuntatele e tagliatele a striscioline molto sottili.

Prendete ora una padella tipo wok e fatevi imbiondire all’interno il porro che avrete precedentemente tritato in modo molto fine; non appena avrà iniziato ad appassire, aggiungete le zucchine, le carote e i germogli di soia e spadellate il tutto finché non si sarà rosolato a sufficienza.

Nel frattempo, in un pentolino a parte colmo di acqua bollente, mettete a cuocere gli spaghetti di riso. Ricordate che la loro cottura è molto veloce, quindi fate attenzione a non scuocerli.

Non appena la pasta sarà pronta, mettetela a cuocere nella piastra rovente in ghisa con le verdure e la salsa di soia per un paio di minuti circa. Trascorso il tempo indicato, versate immediatamente ancora bollente.

Come Preparare Tortino di Riso con Porri

Ci sono volte in cui si apre il frigo e si trovano prodotti che ci si ripromette sempre di utilizzare ma che, alla fine, vanno sempre buttati via. E allora perché non utilizzarli per la creazione di deliziose ricette?

Risulta essere un esempio questo tortino di riso con i porri al forno: delizioso e facilissimo da preparare.

Ingredienti
riso già lesso, una manciata
uovo, 1
paprika
parmigiano grattugiato
porro
sale, pepe

Tempo di preparazione 20 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo una cocotte e versandoci all’interno il riso già lesso (io ho utilizzato il basmati, molto profumato e saporito) e ricopritelo con del porro tagliato a rondelle.

In una ciotolina a parte sbattete l’uovo insieme ad un pizzico di sale, un po’ di pepe, una bella spolverata di paprika e un cucchiaio di parmigiano. Quando avrete creato un composto abbastanza omogeneo, versatelo coprendo bene tutti gli ingredienti.

Riponete la vostra cocotte nel forno a 250 gradi e fate cuocere per 15 minuti circa. Quando vedete che i porri iniziano ad indorarsi, togliete pure dalla cottura e servite.

Come Preparare Risotto con Carote e Piselli

Ritorniamo a parlare delle carote, un ortaggio dal colore vivace, che si trova con molta facilità dal fruttivendolo e che sono a basso costo.

Per la ricetta di questa sera, ho pensato ad un primo piatto saporito, semplice e veloce da preparare: il risotto alle carote e piselli, perfetto per concludere al meglio la giornata.

Ingredienti
riso, 150gr
cipolla, 1
carote, 2
piselli, 100gr
rosmarino, 2 rametti
vino bianco fermo, mezzo bicchiere
brodo vegetale, 750ml
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione 30 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta partendo dalle carote: sbucciatele e spuntatele, quindi tagliatele a cubetti; lavate bene i piselli.

Prendete ora una padella antiaderente e mettetevi ad imbiondire la cipolla tritata bene in un filo di olio. Non appena avrà preso il colore dorate, aggiungetevi il riso e tostatelo per un paio di minuti. Versate infine il vino bianco e fate sfumare.

A questo punto iniziate a versare un bicchiere di brodo vegetale e attendete che il liquido sia evaporato prima di aggiungerne ancora: procedete in questo modo finché il riso non si sarà completamente cotto.

Insieme al brodo vegetale versate anche le verdure e il rosmarino tritato finemente. Alla fine della cottura, aggiustate il vostro risotto con sale e pepe e servite subito.

Come Preparare Tortino di Cavolo Nero e Porri

Quella che vorrei proporvi oggi è una ricetta semplice perfetta da proporre in qualsiasi occasione, il tortino di cavolo nero e porri.

Ingredienti
porro
cavolo nero, 5 foglie
patate, 2
uovo, 1
pangrattato
parmigiano grattugiato
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 30 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta mettendo a lessare le patate e le foglie di cavolo nero in due pentolini separati con abbondante acqua salata.

Prendete poi una padella antiaderente dove farete imbiondire del porro tagliato a rondelle con un filo di olio. Quando si sarà rosolato per bene, aggiungetevi le patate schiacciate, il cavolo nero tagliato a striscioline, un cucchiaio di pangrattato e una spolverata di parmigiano grattugiato. Aggiustate di sale e pepe e mescolate bene, quindi tenete in cottura per un paio di minuti.

Nel frattempo sbattete l’uovo all’interno di un bicchiere insieme ad un pizzico di sale e ad una spolverata di pepe.

Prendete ora le ciotole monoporzione e versatevi all’interno il composto di verdure appena preparato e decorate il tuto con qualche altra rondella di porro. Versate metà uovo sbattuto per contenitore e riponete nel forno preriscaldato a 250° a cuocere per 13 minuti.

Come Preparare Pane di Segale

La farina di segale è un ingrediente che si trova spesso all’interno di pani e dolci tipici delle zone austriache o tirolesi e che rende possibile il colore scuro al momento della panificazione.

Il suo profumo e il suo sapore molto intesi, la rendono un ottima alternativa al pane bianco di tutti i giorni, specie se abbinato ad insalate, affettati e salumi, zuppe e cereali.

Ingredienti
farina di segale, 150gr
farina integrale, 200gr
semola rimacinata di grano duro, 50gr
acqua, 250ml
sale grosso, mezzo cucchiaio
lievito di birra, 15gr
olio di oliva, 4 cucchiai

Tempo di preparazione 1 ora più 4 ore

Preparazione
In questa guida spieghiamo come fare la preparazione utilizzando il normale forno, il pane può però essere anche preparato utilizzando una macchina per il pane. Relativamente a questi dispositivi è possibile vedere questo blog.

Iniziamo la nostra ricetta versando tutti gli ingredienti in un recipiente abbastanza grande e iniziando ad impastare a mano in modo energico per amalgamare il tutto in modo omogeneo.

Quando si è ottenuto un panetto abbastanza liscio ed elastico, bisogna metterlo a riposare all’interno di un recipiente infarinato, ricoprendo il tutto da un panno pulito in modo che non prenda la polvere.

Dopo una prima fase di lievitazione di circa 2 ore, riprendete in mano l’impasto e lavoratelo a mano per un’altra decina di minuti. Riponetelo quindi da parte per una seconda lievitazione di un altro paio di ore.

Trascorso il tempo indicato, riponetelo all’interno di una pentola (serve a dargli la forma tonda) e quindi all’interno del forno preriscaldato a 200 gradi per circa un’ora.

Una volta pronto, toglietelo dal forno e mettetelo da parte a freddare; appena diventerà tiepido, sarà pronto ad essere gustato.