Come Brunire Oggetti in Acciaio

Se avete la necessità di dover brunire un oggetto d’acciaio, seguendo questa guida, facendo molta attenzione, potrete farlo direttamente a casa vostra con semplici passaggi ottenendo degli ottimi risultati.

Occorrente
Acido nitrico
Acido cloridrico
Un telo di plastica trasparente
Vasellina
Cannello a gas liquido
Olio minerale molto fluido

Premesso che durante il lavoro bisogna fare molta attenzione e utilizzare sempre dei guanti di protezione.
Prima di tutto il metallo da brunire deve essere ben pulito e sgrassato in tutte le sue parti, questa operazione è molto importante per avere una brunitura uniforme, senza chiazze o variazioni di tinta.

Quindi si espone l’oggetto ai vapori di una miscela di acido nitrico e acido cloridrico in parti uguali.
Per procurarvi l’acido nitrico dovete rivolgervi ai negozi che commercializzano materiali per chimica oppure richiederlo al vostro farmacista.
Per esporre l’oggetto ai vapori della miscela descritta, dovete attendere una giornata di sole, mettere in una bacinella gli acidi e ricoprire il tutto con un telo di plastica trasparente in maniera che l’effetto serra faccia evaporare rapidamente la miscela, investendo l’oggetto da brunire.

Normalmente sono sufficienti due o tre esposizioni di mezzora ciascuna, cambiando di volta in volta posizione all’oggetto in maniera che sia uniformemente attaccato dagli acidi in ogni sua parte.
Durante questa operazione l’oggetto da brunire deve essere toccato solamente con guanti di plastica, facendo anche ben attenzione a non respirare i vapori d’acido quando si toglie la plastica.
A questo punto il pezzo da brunire deve essere riscaldato ad una temperatura di 250 – 300 gradi utilizzando anche un cannello a gas liquido finchè non comparirà il colore bronzo su tutta la superficie.

Si lascia poi raffreddare lentamente e si ricopre uniformemente la superficie con vasellina solida.
Riscaldato nuovamente il pezzo fino alla scomposizione della vasellina, lo si lascia raffreddare completamente, prima di pulire e sgrassare con uno straccio morbido ed un pò di benzina.
Il pezzo così brunito, deve essere infine lubrificato uniformemente con un sottile velo d’olio minerale molto fluido.