Come Ricostruire i Mattoni Faccia a Vista

In questa guida imparerete una tecnica molto particolare per ricostruire i mattoni di una volta, di un muretto, ecc. Per realizzare la tecnica descritta non occorrono particolari doti o abilità artistiche ma basta procurarsi i materiali giusti e applicarsi con costanza. In questo modo risparmierete una grossa quantità di denaro visto che, per questa tipologia di lavoro, i muratori richiedono cifre esagerate.

Per prima cosa individuate i mattoni da ricostruire e il tipo di intervento da realizzare. Ad esempio, potrebbe essere necessario ricostruire solo un angolo del mattone o addirittura ricostruirlo per intero. Prendete alcuni vecchi mattoni e ripuliteli in superficie utilizzando una spazzola di ferro. Prendete un grosso martello e triturate il mattone a pezzetti molto piccoli. Ripassate più volte sul detrito creato.

Ora prendete il materiale risultante e passatelo in un passino a maglia non eccessivamente sottile. Tutto il ricavato può essere conservato in una bustina, in modo da poter essere utilizzato all’occorrenza. A questo punto prendete un recipiente, versatevi dentro del cemento bianco, del grassello e la polvere di mattoni e mescolate il tutto con una cazzuola. Rendete l’impasto il più omogeneo possibile.

Se il colore risulta troppo chiaro aggiungete altra polvere di mattoni. A questo punto bagnate la parte da ricostruire e cominciate ad applicare la malta ottenuta con una spatola. Rifinite il tutto conferendo alla malta la forma e la dimensione tipica dei mattoni. Bagnate leggermente con un pennello inumidito la superficie del mattone ricostruito in modo che non si formino crepe. Quando la malta sarà asciutta potrete inserire il fugante tra un mattone e l’altro.