Come Fare Durare a Lungo il Mascara

Anche quando ci trucchiamo compiamo piccoli gesti quotidiani che si trasformano in cattive abitudini, spesso a nostra insaputa: fra di essi rientra l’uso che molte di noi fanno ogni mattina del rimmel, un prodotto di bellezza indispensabile, ma anche piuttosto caro. Vediamo dunque come comportarci affinché duri piú a lungo.

Per iniziare dovresti evitare di conservare il mascara (cosí come tutti i prodotti di bellezza) nel bagno. Quest’ultimo infatti é un ambiente umido a causa del vapore e della condensazione che si produce ogni volta che ti lavi e correresti il rischio di farli scadere anticipatamente, ma anche che si infettino a causa dei batteri. Mantieni dunque il tuo necessaire di bellezza nella camera o altro luogo secco e fresco. Dopo ogni uso non farti prendere dalla pigrizia o dalla fretta ed avvita sempre bene il tappo-applicatore in modo che non entrino nel mascara aria (che lo farebbe seccare) e microbi (che lo infetterebbero, causandoti irritazioni o fastidiose allergie).

Avrai notato che le confezioni di mascara sono piú strette nella parte superiore: quest’accorgimento serve affinché aderisca la quantitá corretta di prodotto all’applicatore (senza eccessi o grumi) e affinché non entri troppa aria nel tubetto. Ogni qualvolta inserisci e prelievi lo spazzolino del rimmel introduci ossigeno che, oltre a seccare la formula, provoca una distribuzione non uniforme del prodotto sull’applicatore.

Per ottenere la miglior copertura pulisci lo spazzolino con un fazzolettino di carta per eliminare le particole di prodotto secco, poi introducilo solo una volta nel contenitore, evitando di “pompare” con movimenti ripetitivi dall’alto al basso, abitudine controproducente che, non solo non serve ad aumentare la quantitá di mascara sulla spazzolina, ma ne accelera anche la formazione di grumi. Invece del movimento su e giù prediligi un movimento circolatorio, all’interno e sulle pareti del tubetto. Applica sulle ciglia, lascia asciugare e, se non sei soddisfatta, passa una seconda mano di mascara dopo qualche minuto, ma sempre evitando di “pompare” l’applicatore e richiudendo bene la confezione dopo ogni uso.