Come Costruire Pezzi della Scacchiera con Materiale Acrilico

Con del semplice materiale acrilico, potrai costruire i vari pezzi che compongono una scacchiera, per esempio il cavallo, la regina, il re e così via. Seguendo attentamente questa guida, non solo li potrai costruirli, ma anche colorarli a tuo piacimento.

Occorrente
790 millimetri di cilindro acrilico trasparente di 25 millimetri di diametro e 405 millimetri di 19 millimetri di diametro
Nastro adesivo per mascheratura
Tintura nera
Carta smerigliata fine
Lima tonda da 6 millimetri
Lima triangolare
Carta adesiva
Lima quadrata da 5 millimetri

Per prima cosa, per ottenere i tagli diritti, incolla una striscia adesiva intorno al cilindro di materiale acrilico. Quando i bordi sovrapposti della carta sono perfettamente allineati, vuol dire che l’ anello di carta si trova ad angolo retto con l’ asse del cilindro e ciò ti potrà servire da guida nel taglio. Questo metodo lo dovrai usare anche per fare le tacche nei vari pezzi.

Ora, i due re, dovrai ricavarli dal cilindro di 25 millimetri. Taglia due barrette di 72 millimetri di altezza, leviga le due estremità di entrambe i pezzi con della carta smerigliata fine e lucidane una. A questo punto, nella parte lucidata dei due pezzi, pratica, per fare la corona, 4 scanalature con una lima tonda da 6 millimetri, rastremandole fino ad una profondità di 12 millimetri.

Mentre, per fare le regine, taglia due barrette cilindriche di 65×25 millimetri. Leviga e lucida le estremità. Ora, con una lima triangolare, incidi 8 scanalature nella corona, rastremando fino ad una profondità di 12 millimetri ai lati. Per fare i quattro alfieri, taglia due barrette cilindriche di 55×25 millimetri e applica strisce di carta adesiva di 10 millimetri ai bordi superiore e inferiore.

Una volta fatto, taglia diagonalmente tra le strisce ottenendo così da ognuno dei due pezzi i due alfieri. Leviga e lucida le superfici e pratica una scanalatura centrale con una lima tonda, profonda 8 millimetri alla sommità e rastremata alla base. Per fare i cavalli, taglia 4 barrette cilindriche di 50×25 millimetri. Passa la base di ciascun pezzo con carta smerigliata e incolla una striscia adesiva a 3 millimetri dalla sommità. Lima a forma di cupola fino al bordo di carta, leviga e lucida.

Ora, per ottenere la fenditura orizzontale della T che caratterizza il cavallo, incolla una striscia di carta adesiva 14 millimetri sotto il bordo a cupola. Lima lungo la striscia di carta con una lima quadrata da 5 millimetri, fino a incidere una fessura di 19 millimetri. Incidi un’ altra fessura perpendicolare alla prima in modo da formare una T. Facendo questo lavoro, lima verso l’ alto, in modo da evitare di danneggiare il bordo superiore della fessura orizzontale.

A questo punto, taglia, per le torri, 4 barrette cilindriche di 50×25 millimetri. Lucida la sommità e incolla una striscia di nastro adesivo a 5 millimetri dal bordo superiore. Lima 3 scanalature incrociate, fino al bordo del nastro adesivo. Le scanalature si devono incrociare formando angoli di 60°. Per fare le pedine, taglia 16 barrette cilindriche di 25×19 millimetri. Smerigliane e lucida accuratamente le estremità.

Ora, per colorare scacchi e pedine, riempi una pentola di tintura nera in quantità sufficiente da ricoprire i 16 pezzi messi in piedi. Potrai utilizzare anche altri colori a tuo piacimento, ma il nero è il colore tipico. A questo punto, sistema bene i pezzi nella pentola, assicurandoti che siano ben puliti, per evitare la comparsa di macchie dopo la tintura. Versa la tintura senza far cadere i pezzi e fai bollire a fuoco lento per 10 minuti. Poi sciacqua e lucida ed il gioco è fatto.