Come Fare Legna in un Bosco Velocemente

Vi è mai capitato di andare in un area pic-nic, in campeggio… e di aver necessità di accendere un fuoco? La prima cosa fondamentale da fare sarà stato procurarsi la legna… Questa deve essere molta e sarebbe bello poterla raccogliere senza dover andare mille volte avanti ed indietro, vediamo come fare…

Il posto migliore dove far legna è ovviamente quello dove c’è una concentrazione di molti alberi, quindi una pineta, un querceto, un bosco in generale… ci sono due tipi di legna che vanno procurati: la legna più sottile, insieme alle foglie secche ed alle pigne, che serve per accendere inizialmente il fuoco; la legna più spessa e in quantità maggiore per mantenere il fuoco tutto il tempo che serve. Ovviamente in una situazione di questo tipo non si ha a disposizione uno strumento come uno spaccalegna elettrico, quindi è inutile puntare su pezzi di legna enormi che non si possono rompere facilmente.

Indossa sempre i guanti da lavoro perchè ti eviteranno fastidiose schegge e tagli e ti faranno lavorare più velocemente.
Ricordati poi di smuovere sempre un po’ il terreno con i piedi prima di raccogliere qualsiasi cosa da terra perchè così eviterai di avere spiacevoli incontri con serpenti o animali di vario genere.

Detto questo per raccogliere la legna più grande disponi a terra la corda (dovi piegarla a metà per lungo in modo che gli estremi aperti stiano verso di te; questo per ottenere poi un nodo a bocca di lupo su tutta la legna) e poggiaci sopra la legna più consistente: veri e propri rami di albero anche abbastanza grandi, i tronchi più spessi e via dicendo…nella cesta metti invece foglie secche, pigne, rametti più sottili. Quando sei soddisfatto richiudi la corda per ottenere questo nodo su tutta la legna.Avrai svolto un lavoro efficente e più veloce di chiunque altro