Come Pulire un Bollitore Elettrico

Pulire il bollitore elettrico non è molto difficile, però bisogna saperlo fare, più che altro per il calcare che si forma nella serpentina oppure nella piastra, e quindi bisogna stare attenti perchè rischiamo di danneggiarla senza possibilità di ripararla.

Occorrente
Acqua
Aceto bianco
Bicarbonato di sodio

Come prima cosa, prendiamo il bollitore, e puliamo per bene il suo contenitore. A questo punto prepariamo la seguente soluzione: Acqua, aceto bianco, bicarbonato di sodio. Mescoliamo questi tre ingredienti e inseriamoli nel nostro bollitore elettrico, accendiamo e portiamo a ebollizione e manteniamo per circa 5 minuti.

Passati i 5 minuti, spegniamo il bollitore elettrico e lasciamoci dentro la soluzione di acqua, aceto e bicarbonato di sodio, per qualche ora, io consiglio, per una perfetta efficacia, di lasciare agire per tutta la notte. Quindi lasciamo che la soluzione sciolga tutto il calcare presente nei circuiti.

Passato il tempo, possiamo svuotare il nostro bollitore, facciamoci bollire dell’altra acqua per togliere l’odore dell’aceto, asciughiamo con un panno la pulizia sarà completata. vedrete il vostro bollitore elettrico funzionare che è una meraviglia! Vi consiglio di fare questa operazione almeno una volta al mese.

Se il calcare si forma troppa frequentemente, il problema può essere causato da un’eccessiva durezza dell’acqua. In questi casi può essere utile l’installazione di un addolcitore domestico, il cui funzionamento è spiegato in questa guida su Addolcitori.net, in modo da evitare che l’eccessivo calcare presente nell’acqua danneggi il bollitore e gli altri elettrodomestici.