Come Pulire Vetri delle Finestre

Quante volte, lavando i vetri delle finestre siete rimaste insoddisfatte del risultato ottenuto? Vi ritrovate con vetri macchiati pieni di aloni, nonostante spendiate parecchio, nell’acquisto di prodotti miracolosi reperibili in commercio. Di seguito vi spieghero’ come avere vetri puliti e brillanti con poca spesa e soprattutto con poco sforzo.

Oggi sul mercato sono disponibili strumenti che permettono la pulizia automatica delle finestre, come questi robot lavavetri, ma per ottenere una pulizia perfetta la soluzione migliore rimane l’intervento manuale. Gli elettrodomestici infatti non permettono di raggiungere con precisione tutti i punti della finestra.

Procuratevi un panno in microfibra, in commercio ne trovate diversi modelli, di diverse dimensioni e prezzo. Risulta essere sufficiente acquistarne uno economico: il risultato sara’ identico usandone uno di prezzo maggiore. Procuratevi inoltre alcuni fogli di carta assorbente da cucina, la quantita’ da utilizzare puo’ variare all’ occorrenza.

Bagnate il panno in microfibra sotto l’ acqua corrente e strizzatelo non in modo esagerato. Passatelo sul vetro da pulire, insistendo nei punti dove lo sporco si annida di piu’. A questo punto, bagnate il panno sotto l’ acqua corrente un’ altra volta e strizzatelo in modo piu’ energetico, e ripassate nuovamente sullo stesso vetro.

Fatto questo, prendete alcuni fogli di carta assorbente da cucina e passatelo sul vetro precedentemente lavato col panno in microfibra, per asciugare eventuale acqua in eccesso, ed eliminare eventuali aloni che si possono formare ai bordi dei vetri. Provate! Rimarrete sbalordite per il risultato ottenuto.