Come Stendere il Bucato

Il bucato è uno dei compiti di casa più onerosi, perchè più persone si è in casa, e maggiore sarà il carico di bucato da gestire. Anche nello stendere i panni si devono seguire delle semplici regole, che se rispettate ci faranno risparmiare poi del tempo nella stiratura dei capi stessi.

La regola generale è quella per la quale il bucato innanzitutto deve essere rivoltato quando lo si stende. In questo modo la durata dei nostri capi di abbigliamento sarà maggiore, anche perchè il sole stesso li intaccherà di meno. E poi un’altra regola fondamentale è quella per la quale la maggior parte dei panni vanno stessi a testa in giù.

A testa in giù ad esempio andranno stese le camice, le quali saranno fissate allo stendipanni con le mollette prendendo un paio di punti della loro parte inferiore.
Invece per quanto riguarda i pantaloni, essi andranno appesi per l’orlo superiore che sta sulla vita, e lo stesso principio vale anche per le gonne.

Le maglie vanno sempre stese per sotto le ascelle. In questo modo anche se rimane il segno della molletta, esso rimarrà nascosto. Lo stesso principio vale per le canottiere, top e tutti gli altri capi di abbigliamento che coprono la parte superiore del corpo.
Per quanto riguarda i calzini, essi possono essere fissati con le mollette dalla parte della punta del piede.

Maggiore attenzione è necessaria se si utilizza uno stendino elettrico. In questo caso è importante girare gli indumenti durante l’asciugatura per evitare problemi. Per maggiori informazioni è possibile vedere questo sito sullo stendino elettrico.

Seguendo queste regole è possibile ottenere ottimi risultati.