Come Togliere Macchie di Mirtilli

Quante volte mangiando un bel gelato alla frutta o mangiando la torta ti sei macchiato la camicia o la maglietta appena indossata? In questa breve guida ci soffermeremo su come affrontare le macchie di un frutto particolare, il mirtillo.

Prima di indicarti come risolvere il problema e’ necessario ricordare che questi piccolissimi e gustosissimi frutti di montagna hanno una caratteristica particolare: macchiano di un nero bluastro e tenace la bocca e le mani. Per questa loro peculiarità guai se sono messi a contatto con della tela o delle stoffe chiare.

La loro macchia può’ restare impressa sul tessuto anche dopo il bucato, quindi ecco come devi fare per risolvere il problema. Appena si verifica l’evento dannoso, ossia la macchia, devi immediatamente lavare la tela o la stoffa in questione con acqua fresca e sapone. A questo punto la macchia da nero bluastro diverrà’ di un viola pallido. Dopo questo primo intervento, la stoffa va lasciata asciugare ma non del tutto.

Infatti quando essa è ancora umida devi accendere uno zolfino e, tenendolo non troppo vicino (circa 15 cm) devi fare in modo che il fumo raggiunga la stoffa, in modo che la macchia riceva il fumo dello zolfo evitando di bruciare la stoffa. Se effettui il procedimento in maniera corretta la macchia impallidirà’ repentinamente fino a definitiva scomparsa.